Estate diviteam Giugno 8, 2023

Dalle curve dei colli alle onde del lago, in equilibrio in bicicletta o inclinati su uno scafo veleggiando a pelo d’acqua, magari di notte con le vele gonfie della brezza “Gardesana” sono due modi perfetti per godere del lago.
In alternativa, un trekking sulla Rocca al sole del mattino o un tramonto da fiaba a Punta San Vigilio sono momenti imperdibili di una vacanza a Garda.
Gli sportivi e gli appassionati della vita outdoor avranno l’imbarazzo di scegliere il momento e la pratica ideale per dare spazio alle proprie passioni, che siano in acqua o in collina, e persino in volo: dal canottaggio al SUP, il kayak nel golfo di Garda e il parapendio dal Monte Baldo, il Golf sul green a 18 buche panoramiche e ovviamente una scelta di itinerari cicloturistici su strada e gravel.

Non manca inoltre la possibilità di praticare l’arrampicata sul Monte Luppia che, partendo dalla strada che sale verso Albisano, offre una parete che si apre fra il bosco e si affaccia sul golfo di Garda.
Emozionante e memorabile è l’esperienza di una planata spettacolare in parapendio dalle pendici del Monte Baldo.
Il relax è quindi assicurato dai bagni di sole su ben 5 km di spiagge assolate e baie incantevoli, raccolte fra Garda e Punta San Vigilio, scorci meravigliosi per una nuotata nelle acque turchesi e per rilassarsi sulla battigia.
Ma estate vuol dire anche fare festa, celebrare le tradizioni e trascorrere serate sotto le stelle godendo di musica e teatro.

Da segnare sul calendario gardesano gli appuntamenti imperdibili sono, la Sardellata e le Feste delle Contrade col Palio delle contrade di Ferragosto.
Nel plenilunio di luglio si svolge lungo il lago la Sardellata, festa antichissima dei pescatori gardesani, con il coté goloso dei piatti tipici della tradizione e la musica dal vivo tradizionale.
Le feste propiziatorie delle Contrade del borgo di Garda animano, da giugno ad agosto, le calli del centro con piatti tipici, musica dal vivo e intrattenimento per i più piccoli e culminano con il Palio delle Contrade.
Il Palio delle Contrade è la regata remiera più sentita dai contradaioli di Garda. Si disputa di fronte al lungolago del borgo ogni 15 agosto, tre giorni in cui gli spettacoli tradizionali e le antiche maschere anticipano la sfida sull’acqua di Ferragosto, quando al tramonto i contradaioli si contendono il palio e a mezzanotte si festeggiano i vincitori con uno spettacolo pirotecnico sul lago.

Completa infine l’offerta delle estati gardesani il prestigioso cartellone dell’opera e dei grandi concerti dal vivo ospitati all’Arena di Verona, l’anfiteatro romano che offre un set unico per un’esperienza indimenticabile, qualsiasi sia il proprio genere musicale.
In estate le materia prime del Garda sono perfette per godere dei sapori del territorio. Per una pausa pranzo ombreggiata e rinfrescante nelle ore più calde del giorno c’è l’imbarazzo della scelta. La colazione si colora di frutta di stagione, abbinata ai biscotti locali, e una volta seduti, che sia un bistrot informale o un menu da grande chef in abito da sera, il pescato di lago e l’olio DOP sono una garanzia di qualità e leggerezza.

Scopri Garda tutto l'anno
primavera
Primavera a Garda
estate
Estate a Garda
autunno
Autunno a Garda
inverno
Inverno a Garda